Plastic tax: quando e quanto dovranno pagare le imprese

Plastic tax: quando e quanto dovranno pagare le imprese

Disincentivare l’uso dei prodotti in plastica monouso, con l’intento di preservare l’ambiente, è l’obiettivo della nuova plastic tax, introdotta dalla legge di Bilancio 2020.

Ma se l’intento del Governo è lodevole dal punto di vista ambientale, bisogna prendere in considerazione l’aggravio dei costi a carico delle imprese produttrici, pari a 45 centesimi di euro per chilogrammo di plastica, nonché un possibile aggravio di spesa anche per i consumatori.

Sono state anche previste delle sanzioni in caso di mancato e ritardato pagamento dell’imposta. Invece, per i comportamenti virtuosi, è previsto un credito d’imposta, pari al 10% delle spese sostenute nel periodo 1° gennaio – 31 dicembre 2020, per l’adeguamento tecnologico, mirato alla produzione di manufatti compostabili.

Lascia un commento

Chiudi il menu